Calano gli indecisi (anche se restano il 19%) mentre Lucia Borgonzoni e la sua coalizione supera di pochi punti percentuali Stefano Bonaccini e la sua area di centrosinistra. E’ quanto emerge dal sondaggio SWG commissionato da La7 in vista delle imminenti elezioni regionali in Emilia Romagna, in programma domenica 26 gennaio.

Su 1000 intervistati (e 4275 non rispondenti) la Lega e i partiti e le liste civiche che supportano la senatrice vengono attestati tra il 45 e il 49%. In calo Bonaccini: la coalizione di centrosinistra è valutata tra il 42,5 e il 46,5%.

Al terzo posto  Simone Benini, il consigliere comunale di Forlì votato sulla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle come candidato alla guida della Regione. Il piccolo imprenditore viene stimato da SWG tra il 5 e il 7%. Sotto il 2% gli altri candidati in corsa.

IL QUESITO – Se le elezioni regionali si tenessero oggi, quale lista voterebbe tra…

Lega 29-33
Fratelli d’Italia 6,5-8,5
Forza Italia 3-5
Lista Borgonzoni 2,5-4,5
Cambiamo – Popolo della Famiglia 0-1
Giovani per l’Ambiente 0-1
TOTALE AREA CENTRODESTRA 45-49

Partito Democratico 23-27
Lista Bonaccini Presidente 11,5-13,15
Emilia-Romagna Coraggiosa 1,5-3,5
Europa Verde 1-3
+Europa 1-3
Volt 0-1
TOTALE AREA CENTROSINISTRA 42,5-46,5

Movimento 5 Stelle 5-7
Potere al Popolo! 0-2
L’Altra Emilia-Romagna 0-1
Partito Comunista 0-1
Movimento 3V 0-1
Indecisi 18%

IL SECONDO QUESITO – Se le elezioni regionali si tenessero oggi, quale candidato presidente voterebbe tra…

Stefano Bonaccini sostenuto da PD, Lista Bonaccini, Emilia Romagna Coraggiosa,
Europa Verde, Volt e +Europa 45-49
Lucia Borgonzoni sostenuta da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lista Borgonzoni, Popolo della Famiglia e Giovani Ambiente 43-47
Simone Benini sostenuto dal Movimento 5 Stelle 4-6
Marta Collot sostenuta da Potere al Popolo! 0-2
Laura Bergamini sostenuta dal Partito Comunista 0-2
Stefano Lugli sostenuto da L’Altra Emilia Romagna 0-1
Domenico Battaglia sostenuto dal Movimento 3V 0-1
Indecisi 19%