Il governatore uscente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini è ancora il favorito alle prossime elezioni regionali del 26 gennaio prossimo. A confermarlo è il sondaggio realizzato da Emg Acqua in vista dell’atteso appuntamento che rappresenta un momento chiave anche per la tenuta del governo Conte.

Secondo i dati pubblicati da Emg il dem Bonaccini si attesterebbe al 46,5%. Il principale sfidante del governatore uscente, la senatrice della Lega Lucia Borgonzoni, raccoglierebbe invece il 43,5%, una distanza di sicurezza per l’esponente del Pd.

Al terzo posto si piazzerebbe Simone Benini, il consigliere comunale di Forlì votato sulla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle come candidato alla guida della Regione. Il piccolo imprenditore viene stimato da Emg al 6,5%, mentre gli atri candidati minori raccolgono insieme il 3,5%.

A poco meno di un mese dal voto resta invece altissima la percentuale di indecisi e di coloro che non si recheranno alle urne. Tra gli elettori contattati da Emg per il sondaggio ben il 43% non ha ancora ben chiaro a chi andrà il proprio voto.