Vincenzo De Luca sposa la linea dell’assoluto rigore. Il presidente della Regione Campania, mentre l’esecutivo nazionale guidato dal premier Giuseppe Conte sembra intenzionato a ripensare il divieto di mobilità tra comuni per il 25, 26 e 31 dicembre e per il primo gennaio, non arretra sulla linea della prevenzione e del rigore.

Per questo è stata firmata da De Luca una nuova ordinanza che stabilisce, da questo fine settimana, controlli rigorosi nelle principali stazioni ferroviarie della Campania (Napoli, Napoli-Afragola, Salerno, Caserta, Benevento, Battipaglia, Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri) e all’aeroporto di Capodichino “per un’operazione di prevenzione e monitoraggio, che consenta anche individuare persone in movimento senza motivazioni o con sintomi”, si legge in una nota della Regione. Per i viaggiatori sarà obbligatorio sottoporsi alla misurazione della temperatura che, se superiore ai 37.5 gradi, sarà seguita dal test diagnostico e dal tampone molecolare in caso di positività allo screening.

Non solo. De Luca conferma con l’ordinanza il divieto di spostamento nelle seconde case anche in ambito regionale nel periodo festivo. “È indispensabile avere oggi rigore e senso di responsabilità per evitare situazioni drammatiche già dal mese di gennaio”, è l’allarme rilanciato da De Luca.

L’ORIENTAMENTO DEL GOVERNO – Il premier Giuseppe Conte, secondo quanto si apprende da fonti della maggioranza, avrebbe deciso di aprire alla possibilità di spostarsi tra Comuni durante le feste. E la decisione sarebbe stata presa da Palazzo Chigi per venire incontro alle richieste di numerosi sindaci e dei parlamentari.

Secondo il decreto legge in vigore dal 4 dicembre lo stop è previsto nei giorni del 25 e 26 dicembre e l’1 gennaio. Potrebbe essere proprio il dl Natale ad essere modificato oppure aggiornate le faq, allargando i casi di necessità rispetto a quelli consentiti ora.

https://video.ilriformista.it/i-tre-miracoli-di-de-luca-NWRFL7QIgR

Romano di nascita ma trapiantato da sempre a Caserta, classe 1989. Appassionato di politica, sport e tecnologia