Paura in Calabria. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata alle 3:36 nel Parco nazionale della Sila in Calabria, in provincia di Cosenza. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 17 km di profondità ed epicentro non lontano dai comuni di Aprigliano e Pietrafitta. La scossa è stata seguita due minuti dopo da una replica di magnitudo 3.

Le scosse sono state molto intense e sono state avvertite indistintamente dalla popolazione limitrofa svegliata di soprassalto nel cuore della notte. “Due botte da far tremare il letto”, testimoniano i cittadini.

Il sisma è stato avvertito anche nelle zone della provincia cosentina come Rende, Spezzano della Sila, San Giovanni in Fiore, Lamezia Terme, Catanzaro, Dipignano, Aprigliano, Rovito e Cotronei. Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.