Stavano cenando in un ristorante-pizzeria di Casavatore, comune a nord di Napoli, quando si sono ritrovati almeno due rapinatori, armati di mitra e fucile, che incuranti della presenza di donne e bambini si sono fatti consegnare oggetti preziosi tra cui quattro orologi di valore. E’ tutta da chiarire la dinamica di quanto accaduto alle 22.30 di sabato 10 ottobre nella pizzeria “Un posto al sole” sulle Circumvallazione esterna.

I rapinatori, entrambi con passamontagna e cappuccio,  infatti sarebbero entrati con un obiettivo preciso nel ristorante. Non hanno intimato ai proprietari di consegnare i soldi presenti nelle casse ma, stando a quanto denunciato, hanno portato via un Rolex, del titolare, e altri tre orologi di valore (tra cui uno in possesso del padre del gestore dell’attività commerciale) oltre a una collanina d’oro.

Nel video, diventato virale in poche ore sui social, si vede uno dei banditi puntare addirittura un fucile a canne mozze contro un bambino prima di provare ad accarezzargli la testa. Il piccolo, terrorizzato, lascia la sedia dove era seduto e va vicino ai genitori abbracciandoli. Il tutto è durato poco meno di un minuto. Sull’episodio sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Casoria che hanno acquisito i video e sono sulle tracce dei malviventi entrati in azione.

 

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 collaboro con la redazione del Riformista.