Sono 126 (su 27.218 tamponi analizzati) i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in flessione rispetto a ieri quando erano stati 174. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9%. Le vittime sono sei (rispetto alle 22 del giorno prima) e fanno segnare un nuovo minimo, non accadeva da febbraio.

Il numero totale dei casi, dall’inizio della pandemia, sale così a 240.436. Complessivamente i morti salgono a 34.744, secondo i dati del ministero della Salute. I casi attuali presenti sono 16.496. Solo quattro regioni fanno registrare nuove vittime nelle ultime 24 ore: Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Toscana. Nelle rimanenti non ci sono stati altri morti. In otto regioni non si registrano invece nuovi positivi: Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria e Molise, così come nella Provincia autonoma di Trento.

In terapia intensiva i ricoverati sono 94 (due in meno di ieri) di cui 43 in Lombardia. In nove regioni e nella provincia di Trento non ci sono più ricoverati in rianimazione. I ricoverati con sintomi sono 1.120, 40 in meno rispetto a ieri, 15.280 le persone in isolamento domiciliare, 143 in meno rispetto alla giorno precedente.

LOMBARDIA – Con 7.991 tamponi effettuati sono 78 i nuovi positivi registrati in Lombardia. Si è verificato un solo decesso (per un totale di 16.640), il dato più basso dal 22 febbraio. Stabile il numero dei ricoverati in terapia intensiva (43); mentre cala ancora quello negli altri reparti che sono 321 (-2). A Milano si sono verificati 36 positivi (18 in citta’), 13 a Bergamo, 9 a Brescia e zero a Lodi, Pavia, Sondrio e Como.(ANSA). MF 29-GIU-20 17:39 NNNN