Tutte le Aziende sanitarie della Campania sono autorizzate a realizzare nei territori di competenza, nell’ambito delle categorie-fasce di età attive secondo il Piano vaccinale vigente, sedute-giornate vaccinali ad accesso libero, al fine di offrire la maggiore offerta possibile di somministrazione di vaccino ai soggetti aventi diritto, con obbligo di assicurare la contestuale registrazione dei relativi dati di adesione e avvenuta vaccinazione sulla piattaforma regionale Sinfonia. E’ quanto prevede l’ordinanza numero 16 firmata venerdì 23 aprile dal governatore campano Vincenzo De Luca.

L’Asl Napoli 2 nord domenica 25 aprile dalle 9 alle 19, presso quattro centri vaccinali, offrirà la vaccinazione contro il covid19 ad accesso libero – senza registrazione su piattaforma regionale – per tutti i cittadini residenti nei 32 Comuni di competenza dell’Azienda Sanitaria e aventi sopra i 60 anni di età. I centri vaccinali che offriranno questa tipologia di servizio sono:

–           Pozzuoli – PalaTrincone, Via Cosimo Luigi Miccoli, 7, 80078 Monterusciello

–           Giugliano – Scuola Levi Montalcini, Via Antica Giardino

–           Afragola – Centro LuMo, Via Ugo La Malfa, 15 – 80021

–           Forio d’Ischia  – Palazzetto dello Sport Via Casale 80075 Forio NA

Per essere vaccinati basterà:

–           Avere più di 60 anni

–           Essere residente in uno dei 32 Comuni di competenza dell’ASL Napoli 2 Nord

–           Presentarsi al centro portando con sé un documento di identità valido e il tesserino sanitario.

Questa modalità di accesso diretto è stata pensata per sopperire alle poche adesioni alla campagna vaccinale nella fascia di età 60/69 anni e per favorire quanti, per lavoro o per distanza dal domicilio abituale non riescono a rispettare gli appuntamenti fissati dall’ASL. ​

Napoletano doc (ma con origini australiane e sannnite), sono un aspirante giornalista: mi occupo principalmente di cronaca, sport e salute.