Una denuncia che, se confermata, ha del clamoroso. È quella che arriva dl candidato di Europa Verde in Veneto Jacopo Giraldo, che sarebbe stato aggredito da alcuni militanti di Fratelli d’Italia mentre distribuiva volantini del partito. L’episodio è avvenuto in piazza Guglielmo Marconi a Montecchio Maggiore, in provincia di Venezia.

Come sottolineato in una lettera inviata al prefetto di Vicenza Pietro Signoriello dal coordinatore nazionale di Europa Verde, Angelo Bonelli, “alcuni esponenti di Fratelli d’Italia provenienti da un loro gazebo sito nella stessa piazza, hanno cosparso di disinfettante il materiale elettorale di Europa Verde e lo stesso Giraldo, con la volontà di intimidirlo”.

Un gesto scattato “nel momento in cui Jacopo Giraldo diffondeva materiale rivolto alla comunità Lgbt+ e si era soffermato a parlare di integrazione e coabitazione con una mamma straniera e i suoi due bambini”. Il coordinatore nazionale del partito ha chiesto al prefetto di adoperarsi affinché ci possa essere uno svolgimento regolare della campagna elettorale per le regionali in Veneto.

 

Romano di nascita ma trapiantato da sempre a Caserta, classe 1989. Appassionato di politica, sport e tecnologia