L’ordinanza del ministero della Salute oggi deciderà sui nuovi colori delle Regioni. Una manciata sono in procinto di cambiare Zona. Il governo discute però già sul dopo Pasqua, l’ipotesi in ballo è quella dell’introduzione di un nuovo livello di rischio: la Gialla Rafforzata. Secondo quanto previsto dal decreto legge in vigore dal sei marzo, in tutto il Paese sarà in vigore la Zona Rossa nei giorni del 3, 4 e 5 aprile, in occasione delle festività pasquali. Oggi rischiano invece di passare in Zona Rossa la Valle d’Aosta e la Toscana. Il Lazio dovrebbe passare in Arancione, il Veneto spera nel declassamento.

Si immagina quindi un nuovo tipo di Fascia, un’area a metà strada tra il Giallo e l’Arancione, un Giallo Rafforzato scrive Il Corriere della Sera. Lì dove la curva epidemiologica mostrerà una discesa, dopo Pasqua si potrebbe quindi disegnare un nuovo livello di rischio in modo da dare fiato ad alcune tra le categorie più penalizzate dalla crisi, e quindi gestori di bar e ristoranti. In Zona Gialla Rafforzata potrebbe essere prevista l’apertura dei locali di ristorazione a pranzo, con orario ridotto, quindi fino alle 15:00 o alle 16:00, con un ritorno alle restrizioni da Area Arancione nel fine settimana e il lockdown per il week end del primo maggio.

Il governo discute proprio sull’andamento dell’emergenza. I ministri che sostengono la linea del rigore chiedono ancora un mese di divieti dopo il 7 aprile, e quindi di eliminazione della Fascia Gialla. I ministri meno rigoristi sono per differenziare e favorire alcune ripartenze. Perciò la Zona Gialla rafforzata potrebbe essere un compromesso.

Secondo altre ipotesi, parrucchieri e barbieri potrebbero riaprire in Zona Rossa. Probabilmente scatterà il meccanismo dei week end in Zona Arancione e Zona Rossa per scongiurare assembramenti. Chiusura totale sabato primo maggio e domenica 2 maggio. Si discute anche sulla proroga dello stato di emergenza.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.