Masako Katsura è la protagonista del doodle di oggi, domenica 7 marzo. Una dedica alla giocatrice giapponese di biliardo che aprì la strada alle donne in uno sport considerato prettamente maschile. Soprattutto nel Novecento. Katsura fu infatti la prima donna a partecipare a un campionato mondiale di biliardo. Era soprannominata “katsy”.

Era nata nel 1913 a Tokyo. Il padre morì quando era ancora una bambina. Si occupò di lei soprattutto la sorella maggiore. Imparò a giocare dal marito di quest’ultima e si specializzò soprattutto nella carambola. Partecipò a diversi tornei vincendone alcuni; decise così di diventare professionista. E vinse ancora di più diventando piuttosto nota in Giappone alla fine degli anni Quaranta.

Sposò un militare statunitense in servizio nel Paese Asiatico nel 1950. Si chiamava Vernon Greenleaf e con lui si trasferì negli Stati Uniti. Del 1952 la partecipazione al Campionato Mondiale: prima donna di sempre a prendervi parte. Partecipò alla competizione anche nel 1961: in questo caso perse contro Harold Worst, campione in carica. Nel frattempo numerosi altri tornei e ospitate televisive in tutto il mondo.

Quella del 1961 fu la sua ultima grande esibizione, seguita poi solo saltuariamente da eventi minori. Morì in Giappone a 82 anni, nel 1995.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.