Era diventato il punto di riferimento dello sballo a Roma Nord.  Nell’ambito dei servizi di controllo, mirati a garantire una serena fruizione da parte dei giovani della cosiddetta Movida nella zona, i Carabinieri della Stazione di Roma Ponte Milvio hanno arrestato un 30enne romano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il pusher, già notato per la sua attività illegale, è stato fermato in via della Farnesina e trovato in possesso di 16 involucri di plastica contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di 11 grammi, nonché denaro contante per 260 euro in banconote di vario taglio ritenuto provento dell’attività di spaccio. L’arrestato è stato ristretto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

SOTTO OSSERVAZIONE

Il ragazzo da giorni era sotto l’occhio delle forze dell’ordine che stavano monitorando spostamenti, incontri e affari illeciti. Avuta la certezza e le prove della sua attività di spaccio i carabinieri hanno fatto scattare il blitz.

Giornalista professionista. Romano Doc classe '78. Roma nel cuore. Per 20 anni alla guida della Cronaca di Roma di Leggo. L'esordio con Il Messaggero di Pietro Calabrese. Una passione per le notizie. Odia le biografie e crede nei sogni. Specialmente quelli difficili da realizzare.