Sale a 150 nomi la lista dei medici morti per l’epidemia di Covid-19, aggiornata dalla Fnomceo, la Federazione nazionale degli ordini dei medici.

Il 150esimo medico deceduto è Gianbattista Perego, medico di famiglia di Trevolio, provincia di Bergamo. L’uomo, 62 anni, era ricoverato da più di un mese in ospedale ed è il ventinovesimo medico bergamasco morto per l’infezione da coronavirus.

Alla notizia della sua morte, avvenuta ieri, si è aggiunta oggi la notifica di un decesso antecedente, quello di Guido Retta, un ortopedico in pensione.

“Vogliamo piangere tutti i colleghi che l’epidemia ci ha strappato, senza distinzione – ha detto Filippo Anelli, presidente della Fnomceo -.Il loro sacrificio sarà ricordato per sempre con gratitudine quale esempio di dedizione, a dimostrazione della nobiltà della nostra professione”.