Da quando è entrato in vigore il decreto “Io Resto a Casa” sono partiti i controlli capillari da parte dell Forze dell’Ordine. E anche le denunce. In soli due giorni solo nella città di Napoli sono state controllate 7.878 persone. Tra queste 433 sono state denunciate. Lo ha annunciato la Prefettura di Napoli comunicando i risultati dei controlli effettuati solo nelle giornate dell’11 e 12 marzo da 3345 agenti delle Forze dell’Ordine, Polizia di Stato e Polizia Municipale.

I numeri si riferiscono esclusivamente all’osservanza delle prescrizioni dettate per l’emergenza Covid-19 da parte della popolazione e degli esercizi commerciali. Di questi ultimi 3108 sono stati controllati e 103 denunciati.

Intanto il governatore Vincenzo De Luca ha stabilito misure ancora più restrittive nella regione Campania. Il bollettino serale dell’ Unità di Crisi della Regione Campania ha comunicato che da questa mattina sono stati esaminati 59 tamponi presso il centro di riferimento dell’ospedale Cotugno, 12 di questi sono risultati positivi. Come per tutti gli altri, si attende la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. Dunque ci sono 234 positivi in Campania, 5 guariti e 2 deceduti.