Vincenzo De Luca anticipa il governo e proroga fino al 14 aprile la chiusura delle attività di ristorazione. Il presidente della Regione Campania ha firmato oggi una nuova ordinanza, la n. 25, con la quale con decorrenza immediata “sono ulteriormente sospesi le attività e i servizi di ristorazione, fra cui pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie, anche con riferimento alla consegna a domicilio”.

Ma nel provvedimento vi sono misure anche per supermercati e altri esercizi di vendita di beni di prima necessità, che potranno effettuare consegne a domicilio “soltanto di prodotti confezionati).

Infine resta il divieto fino al 14 aprile dello svolgimento di fiere e mercati per la vendita al dettaglio, anche relativi ai generi alimentari. Sono esclusi invece dal divieto i negozi che si trovano nelle aree mercatali.