Il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, è risultato negativo al tampone per il coronavirus. Lo riferisce il Dipartimento di Protezione civile specificando che l’indagine epidemiologica si era resa necessaria a seguito dei sintomi avvertiti ieri.

“Borrelli, che attualmente continua ad accusare un lieve stato influenzale, continuerà – si legge in una nota – a lavorare dalla sua abitazione in costante contatto con il Comitato operativo e l’Unità di crisi”. Il Dipartimento della Protezione civile continuerà, si legge ancora nella nota, a garantire la massima operatività e a lavorare senza sosta sull’emergenza in atto.

BERTOLASO RICOVERATO – E’ invece ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano l’ex capo della protezione civile Guido Bertolaso. Il consulente della Regione per l’ospedale da campo della Fiera aveva annunciato martedì di essere risultato positivo al  tampone per il coronavirus.

“Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell’ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia” aveva scritto ieri Bertolaso su Facebook.