Un matrimonio lungo quasi 74 anni. La Regina Elisabetta II è la sovrana più longeva nella storia del Regno Unito. Il Principe Filippo è stato il coniuge più longevo. È morto a 99 anni, nel Castello di Windsor. Era stato ricoverato pochi giorni fa dopo essere stato ricoverato alcune settimane in ospedale a causa di una non meglio specificata infezione. Uno dei matrimoni più chiacchierati della storia.

Dietro il quale c’è un segreto che mai nessun tabloid è riuscito a svelare: la frase che Filippo fece incidere all’interno della fede nuziale di Elisabetta. I due si sposarono il 20 novembre del 1947, nell’Abbazia di Westminster a Londra. La cerimonia fu trasmessa in diretta dalla Bbc e seguita via radio e tv da milioni di persone. Cugini in terzo grado, si erano conosciuti nel 1939. La famiglia reale era in visita alla Royal Naval College di Dartmouth. A Filippo venne chiesto di intrattenere Elisabetta e Margaret. La relazione cominciò come una corrispondenza postale. Fu ufficializzata solo quando lei compì 21 anni.

Filippo era nato a Corfù, principe di Grecia e Danimarca. Rinunciò ai suoi titoli per sposarla. I matrimoni delle sorelle con alcuni esponenti dell’aristocrazia tedesca vicini al Nazismo imbarazzarono la famiglia reale. E infatti le sorelle del Principe non vennero ammesse al matrimonio. Pare anche che Re Giorgio non fosse entusiasta e neanche particolarmente convinto delle nozze. Filippo si convertì dal Cristianesimo ortodosso all’Anglicanesimo e poco prima del matrimonio fu nominato Duca di Edimburgo e divenne “Altezza Reale”.

Dopo 80 anni di relazione e quasi 74 di matrimonio il segreto dell’anello non è mai stato svelato. Sono solo tre le persone a conoscenza di quella scritta: la Regina, il Principe e l’orafo incaricato. Ingrid Seward, la biografa di Filippo, ha scritto in Prince Philip: Revealed, che Elisabetta II non toglie mai la fede dall’anulare. Nessuno ha mai potuto quindi nemmeno sbirciare la scritta. L’anello è stato forgiato da oro gallese, come da tradizione nella Royal Family.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.