Da lunedì 1 febbraio parte la Lotteria degli Scontrini. Dopo il cashback si tratta di un altro tassello del piano del governo per disincentivare l’uso del contante. Dal prossimo 1° febbraio gli acquisti di beni e servizi di almeno 1euro pagati con strumenti elettronici presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi potranno generare biglietti virtuali validi per partecipare alla prima estrazione.

La Lotteria ha in serbo tantissimi premi sia per chi compra sia per chi vende. Giovedì 11 marzo è fissata la prima estrazione mensile che distribuirà premi da 100mila a 10 acquirenti e premi da 20mila a 10 esercenti a fronte di Scontrini trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 28 febbraio. Da giugno si aggiungeranno le estrazioni settimanali che distribuiranno ogni settimana 15 premi da 25mila euro per chi compra e 15 premi da 5mila euro per chi vende.

A inizio del prossimo anno si terrà la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti effettuati dal 1° febbraio al 31 dicembre 2021 assegnando 5 milioni di euro a un acquirente e 1 milione di euro a un esercente. Nel provvedimento congiunto pubblicato oggi, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli e l’Agenzia delle entrate fissano le regole per il funzionamento della Lotteria.

COME FUNZIONA – Innanzitutto il cittadino che vuole approfittare della Lotteria degli scontri deve registrarsi sul sito dedicato, dove otterrà un codice lotteria da presentare in cassa a ogni pagamento con carte e bancomat e partecipare alle estrazioni. Come stabilito dal Decreto Rilancio, la lotteria annuale da un valore fino a 5 milioni di euro. Non occorre conservare gli scontrini sia per partecipare alla lotteria sia per riscuotere i premi. Conviene conservare e custodire gli scontrini solo a fini di garanzia e cambio merce per i prodotti acquistati.

SPESE MINIME E MASSIME – L’importo minimo di spesa per ottenere un biglietto è pari a un euro, il massimo è come detto 1000 euro, grazie ai quali si possono ottenere 1000 biglietti. Se la spesa supererà i 1000 euro non si potranno ottenere più di 1000 biglietti

QUANTO SI VINCE – Le estrazioni della Lotteria saranno diverse e divise in settimanali, mensili e annuali. A loro volta le estrazioni sono divise in due: quella ordinaria, dedicata a chi ha fatto acquisti in contanti o tramite pagamento elettronico, e una seconda destinata esclusivamente a chi ha fatto acquisti cashless.

Per quanto riguarda l’estrazione ordinaria, vi saranno sette premi di 5.000 euro ciascuno per le estrazioni settimanali; tre premi da 30.000 euro ciascuno per le estrazioni mensili; premio di 1 milione di euro per l’estrazione annuale.

Quanto alle estrazioni per gli acquisti cashless, saranno quindici i premi da 25.000 euro per la lotteria settimanale; dieci invece i premi da 100.000 euro per quella mensile; un premio da 5 milioni di euro per l’estrazione annuale.

COME FARE A SAPERE SE HAI VINTO – Le estrazioni mensili avverranno sempre il secondo giovedì del mese. Con l’avvio della lotteria sarà possibile accedere anche ad un area riservata dove saranno registrati tutti i biglietti accumulati. In caso di vincita verrà visualizzato un messaggio nella propria area riservata. La comunicazione resterà attiva per i successivi 90 giorni. I vincitori saranno anche avvisati attraverso una raccomandata con ricevuta di ritorno inviata al proprio indirizzo.

Redazione