Il bello (e il brutto) della diretta. Enrico Mentana, il direttore del tg di La7, ci ha abituato da anni alle sue “maratone” elettorali e di copertura dei principali eventi nazionale ed internazionali e anche mercoledì sera poco dopo le 22 è andato in onda con una edizione straordinaria per seguire gli incredibili scontri di Washington DC, dove i supporters del presidente uscente Donald Trump avevano assaltato il Congresso nel tentativo di fermare la proclamazione del nuovo presidente Joe Biden.

Nel seguire le vicende americane Mentana e Gerardo Greco, suo ospite in studio, sono incappati in una gaffe immediatamente commentata sulla rete. Durante lo speciale la regia di La7 ha mandato in onda alcune immagini che giravano sui social, scene di protesta con un uomo che imbracciava un lanciafiamme.

Immagini talmente surreali che lo stesso Greco e Mentana restano spiazzati, ipotizzando che “probabilmente è nei sobborghi”, spiega Greco, mentre il direttore del tg aggiunge che si tratta di “live footage” e che sono “immagini che dobbiamo verificare”.

L’errore in questo caso è della regia del tg, che manda in onda il tweet diffuso dall’account satirico ProbOffTopic: il video del lanciafiamme ovviamente non era reale ma una scena del film “Project X – Una festa che spacca”, pellicola del 2012. Una scena presente anche nel trailer del film, girato nello stile del falso documentario e che si basa sulla storia di tre ragazzi “sfigati” che organizzano una mega festa che ovviamente sfuggirà di mano ai protagonisti.

Romano di nascita ma trapiantato da sempre a Caserta, classe 1989. Appassionato di politica, sport e tecnologia