Agguato ai Quartieri Spagnoli, a Napoli, dove intorno alle 19 di mercoledì 16 giugno un uomo è stato ferito a colpi d’arma da fuoco in vico lungo San Matteo. Stando a una prima ricostruzione dei carabinieri della Compagnia Napoli Centro, la vittima è trasportata al vicino pronto soccorso dell’ospedale dei Pellegrini.

All’arrivo presso il nosocomio della Pignasecca, l’uomo era “cosciente” secondo quanto riferito dai miliari dell’Arma. In via di ricostruzione la dinamica del raid con i carabinieri sul posto per i rilievi del caso.

AGGIORNAMENTO: Sono due le persone ferite, entrambe incensurate. Si tratta Vittorio Vaccaro, 62 anni, ferito al braccio, ed Enrico De Mario, 56 anni, raggiunto da un proiettile al petto. Quest’ultimo è in gravi condizioni. Uno dei due è stato ferito per errore. Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile diretta dal primo dirigente Alfredo Fabbrocini.

Intanto la scorsa notte, a Pianura, la polizia è intervenuta nella zona delle case popolari di via Torricelli accertando l’esplosione di ben 13 colpi d’arma da fuoco nei pressi dell’abitazione del figlio di un elemento apicale del clan Pesce-Marfella, detenuto dal 2017.

seguono aggiornamenti

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 collaboro con la redazione del Riformista.