Dopo due anni di stop per l’emergenza Covid, Napoli si rimette in marcia con la tradizionale parata del Pride, che attraverserà le strade della città. L’appuntamento con il Napoli Pride è sabato 2 luglio in Piazza Municipio: concentramento alle ore 15.00, discorsi istituzionali alle ore 17.00 e partenza del corteo alle ore 18.00 che aggiungerà alle ore 21.00 via Nazario Sauro, dove è in programma una grande festa di artisti, musica e colore. A guidare i manifestanti la madrina Bianca Guaccero.

“Nel colorato corteo che attraverserà la città ci sarà il super carro arcobaleno delle miss Trans Europa dedicato quest’anno a Cloe, insegnante transgender suicidata per colpa della società – ha detto Stefania Zambrano che da anni organizza Miss Trans Europa. Io sono una donna trans e conosco bene le problematiche sociali e integrative che da anni costringono tutto il mondo LGBTQ ad vero sopruso e totale abbandono da parte delle istituzioni governative e legislative. Così cerco nel mio piccolo di contribuire socialmente grazie hai miei concorsi che da anni riscuotono sempre più successo”. L’edizione 2022 di Miss Trans Europa sarà disputata infatti l’11 e 12 settembre a Sant’Anastasia.

Il claim scelto per la XV edizione del Pride partenopeo è “…e che burdello!”, espressione tipica della lingua e della cultura napoletana per invocare quel caos imprevedibile che spesso è il sale e il sapore autentico della vita stessa. “Tanta è la voglia di tornare a stare insieme, dopo due anni di durissime restrizioni, tanta è la voglia di civile e felice “burdello””, dicono gli organizzatori della manifestazione.

Ma “…e che burdello!” anche per condannare, con fermezza e decisione, tutti quei pericolosi processi culturali in atto che provano a rosicare spazio all’avanzamento del riconoscimento dei nuovi diritti e che anzi rimettono in discussione storiche conquiste nel campo delle libertà individuali, a partire proprio dalla libertà di pensiero, di opinione e di espressione in materia di sessualità e di identità sessuale.

A condurre la serata ci saranno Teresanna Pugliese e Vito Coppola. Tra gli ospiti che animeranno il palco: Valeria Marini, Alexia, Maria Mazza, Marco Carta, Priscilla, Vergo, Virginio, Antonino, Rosario Miraggio, Emiliana Cantone, Mr. Hyde, Rico Femiano, Mavi e Bellatrix. Il tutto sotto la direzione artistica di Diego Di Flora.