Una vicenda che ha dell’incredibile quella accaduta ieri pomeriggio, 17 agosto, ai Carabinieri della Stazione di Centocelle.

Una donna romana di 36 anni, con precedenti penali e sottoposta agli arresti domiciliari, si è improvvisamente presentata dai militari. La motivazione? Era ormai stufa di restare tra le mura domestiche, da sola, e per nessun motivo sarebbe tornata a casa. 

Arrestata per evasione

I Carabinieri, ascoltate le motivazioni della donna, non hanno potuto far altro che arrestarla con l’accusa di evasione. La 36enne è stata quindi trattenuta in Caserma: la singolare vicenda dovrà ora essere valutata da un giudice per la convalida.

Non è la prima volta che la donna manifestava insofferenza per la sua condizione. Già nei mesi scorsi, più volte, la 36enne aveva contattato telefonicamente i Carabinieri, per sfogarsi con loro sulle sue difficoltà a rimanere costretta in casa dal provvedimento restrittivo. I militari erano però riusciti a tranquillizzarla. Fino a ieri, quando ha deciso di non riuscire a sopportare oltre e si è presentata senza alcun preavviso in Caserma, consapevole delle conseguenze del suo gesto. 

Redazione