Non c’è stato niente da fare per Giovanni Allocca. L’uomo, 46 anni, ha perso la vita a causa di un tragico incidente tra Palma Campania e San Paolo Belsito, nella città metropolitana di Napoli. La vittima viaggiava in sella alla sua moto. La dinamica è al vaglio delle forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i sanitari del 118.

Lo schianto fatale nella zona Cappella degli Spiriti. L’uomo, secondo quanto ricostruito finora dalle forze dell’ordine, stava svoltando quando è stato travolto da una vettura. Inutili i soccorsi intervenuti sul posto. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Nola che hanno provveduto a effettuare tutti i rilievi del caso per accertare la dinamica dell’accaduto ed eventuali responsabilità.

L’incidente mortale intorno alle 21:00 di ieri sera. A quanto ricostruito da Il Fatto Vesuviano l’uomo lavorava come rider per una polleria della zona. Stava probabilmente effettuando una consegna al momento della tragedia: se questa versione dovesse essere confermata si tratterebbe di una morte sul lavoro.

Allocca era di San Paolo Belsito. Ed era piuttosto noto. Numerosi i messaggi di cordoglio sui social da parte di chi lo conosceva o lo aveva incontrato. “Si dice sempre che non muore mai chi vive nel cuore di chi resta. Sarà anche vero, ma oggi il dolore è grande e il mio unico desiderio è rivederti e darti ancora un abbraccio” scrive su Facebook un amico. “Che cosa brutta, sempre più senza parole. Che tu possa trovare la pace che non hai mai trovato. Riposa in pace amico mio”, scrive su Facebook un amico.

“Giovanni Allocca ne hai passate tante nella vita, mi hai raccontato tanto e hai ammesso i tuoi sbagli, e le tue ragioni, avevi una grande fiducia in me e un grande rispetto, avevi iniziato a lavorare, e mi hai detto che stavi male x le tue situazione che ti erano capitate, però volevi cambiare su tante cose, come iniziare a fare un po’ di palestra ecc. Stasera sono venuto sul posto dell’incidente che non credevo una cosa così brutta. Caro amico che Dio ti illumina in un altro mondo migliore di questo”, si legge in un altro post.

Avatar photo

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.