Ha dato appuntamento al compagno della sua ex, freddandolo nei boschi di Cantello, nel Varesotto, poi si è messo in auto, ha superato il confine, raggiungendo Stabio, nel Canton Ticino, è entrato in un centro termale e ha provato ad ammazzare la donna a colpi di pistola, che lavora lì come impiegata, seminando il panico tra i clienti e il personale presente. Infine si è puntato l’arma alla testa, togliendosi la vita. E’ quanto accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì 25 luglio tra Lombardia e Svizzera, in un fazzoletto di pochi chilometri.

Protagonista Salvatore Stefano, 51enne operaio di Varese, che ha “vendicato” così la fine della propria relazione con una donna di 45 anni, di origini kosovare, anche lei residente nel comune lombardo. Il primo a morire è stato Daniele Morello, un 47enne imprenditore della zona, ucciso nei boschi di Cantello con un colpo d’arma da fuoco da Stefano che poi è salito in auto e si è recato nel centro termale di Stabio dove ha ridotto in fin di vita la sua ex, ricoverata in condizioni disperate in ospedale, prima di togliersi la vita. Attimi di panico si sono vissuti nella struttura, dove i presenti hanno pensato a un attacco terroristico.

“Sul posto – si legge in una nota – agenti della Polizia cantonale e in supporto la Polizia comunale di Stabio, della Polizia città di Mendrisio e quella di Chiasso oltre ai soccorritori del SAM. Al fine di consentire le verifiche e i rilievi del caso, l’intera zona è stata isolata e messa in sicurezza. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento del Care Team”.

L’inchiesta per chiarire la dinamica dell’accaduto e i collegamenti con l’omicidio – presumibilmente del ‘rivale’ in amore – avvenuto nel pomeriggio in provincia di Varese è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni in collaborazione con le Autorità italiane, fa sapere ancora la Svizzera, che invita eventuali testimoni a contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

L’imprenditore, secondo una prima ricostruzione, ha accettato di incontrare l’ex della 47enne proprio per chiarire la situazione e invitarlo a non ostacolare il nuovo rapporto. Stefano infatti nelle ultime settimane non accettava la fine della storia con la 45enne che adesso lotta per non morire in ospedale.

 

Avatar photo

Napoletano doc (ma con origini australiane e sannnite), sono un aspirante giornalista: mi occupo principalmente di cronaca, sport e salute.