È di 97 morti l’ultimo bilancio dell’incidente aereo avvenuto in Pakistan ieri dove un Airbus della compagnia statale Pakistan International Airlines è precipitato in una zona residenziale mentre era in fase di atterraggio vicino all’aeroporto di Karachi con 99 persone a bordo (91 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio).

Secondo quanto riferito dalle autorità locali, ci sono due superstiti, mentre sono nove gli abitanti locali rimasti feriti. L’aereo, un A-320, viaggiava tra Lahore e Karachi, la capitale economica del Pakistan e l’incidente sarebbe dovuto a un guasto tecnico. I sopravvissuti sono il presidente della Banca del Punjab, Zafar Masood, e un giovane ingegnere, Muhammad Zubair. Tutte le vittime sono state identificate.