Spaventoso incidente quello avvenuto nel primo pomeriggio di venerdì 16 luglio sulla statale 163 Amalfitana dove, nel comune di Minori, un’autogru si è ribaltata e un operaio, che stava lavorando nel carrello all’estremità del braccio meccanico, è precipitato per diversi metri sulla scogliera sottostante.

Immediati gli interventi di soccorso con tre ambulanze e un’imbarcazione giunta dal mare. L’uomo, operaio specializzato originario del Casertano, è ricoverato in gravi condizioni dopo aver riportato diversi traumi. E’ stato soccorso non senza difficoltà, imbracato e portato a bordo di un’eliambulanza che lo ha poi trasferito all’ospedale Ruggi di Salerno. Sul posto sono intervenuti Carabinieri, Vigili del fuoco, Guardia Costiera e i sanitari del 118 con ambulanze e un elicottero, con a bordo un tecnico del Centro nazionale soccorso alpino e speleologico della Campania, che ha permesso di sbarcare sulla scogliera un medico e un infermiere per le prime cure all’operaio precipitato.

Stando a una prima ricostruzione, l’autogru, che è di una ditta di ponteggi siciliana e stava lavorando da giorni alla manutenzione della statale, non sarebbe stata ben ancorata all’asfalto.

Il traffico ha subito gravi ripercussioni. Il Comune di Maiori ha comunicato che la strada è momentaneamente interrotta e ha raccomandato di non convergere verso la zona interessata per non intralciare gli interventi di rimozione del mezzo che è rimasto in equilibrio precario.

Napoletano doc (ma con origini australiane e sannnite), sono un aspirante giornalista: mi occupo principalmente di cronaca, sport e salute.