Forse aveva già giocato altre volte con quel cane che a tanti adulti fa paura, un rottweiler. Forse nessuno tra i presenti avrebbe mai potuto immaginare il dramma che poi è accaduto: il cane in un raptus ha azzannato la piccola che compirà tre anni il prossimo novembre. Ora è in gravi condizioni all’Ospedale Santobono di Napoli.

La tragedia a Torre del Greco, provincia di Napoli. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la bambina di quasi tre anni è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Santobono di Napoli, dove è stata trasferita ieri sera dal Maresca di Torre del Greco (Napoli) dove era stata portata in gravi condizioni dopo essere stata aggredita da un rottweiler nella zona di via Montedoro, forse nell’abitazione di un parente.

A quanto trapela dai sanitari del pronto soccorso e dalla Polizia che indagano sul fatto, la piccola ha riportato ferite lacero contuse ad addome e torace e sarebbe giunta al Maresca in arresto cardiaco. Rianimata e stabilizzata, la piccola è stata trasferita in codice rosso a Napoli: la prognosi è riservata. Indagini degli agenti del commissariato di Torre del Greco.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.