Schizzano verso l’emergenza le cifre del Covid in Campania. Il bollettino segna 18.663 nuovi positivi dai 50.759 test processati nelle ultime 24 ore (il 36,7% dei tamponi). Le vittime sono 5. I posti letto di terapia intensiva occupati 34 (+1 rispetto a ieri), i posti letto di degenza Covid occupati 581 (+41 rispetto a ieri e + 68 in 48 ore).

“Avremo un picco di contagi già a fine luglio – ha detto ieri il presidente della Regione Vincenzo De Luca – e dobbiamo avere una nostra organizzazione, altrimenti tra 10mila dipendenti in meno nella sanità regionale e il tasso di congestione urbana che abbiamo nell’area vesuviana rischiamo un’ecatombe. Il personale sanitario è in buona parte positivo al Covid. Quindi manca la presenza dei medici negli ospedali già oggi. Per l’Usca la proroga dei contratti è a spese delle Regioni, non c’è copertura finanziaria”.

L’aumento di contagi sta mandando in tilt i servizi nella città di Napoli. Molti lavoratori che si occupano di servizi essenziali come la raccolta dei rifiuti, il trasporto pubblico e i front office comunali sono positivi. Secondo quanto riportato dal Mattino al Comune di Napoli, un dipendente su tre è a casa con il Covid. Il tutto in un momento in cui entrano in campo anche i piani ferie. E la situazione potrebbe peggiorare drammaticamente nei prossimi giorni. Intanto il servizio dei trasporti inizia ad accusare il colpo con lunghe attese e mezzi in circolazione in numero ridotto.

Programma delle vaccinazioni

Vaccinazioni anti Covid, somministrazioni anche alla Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte. A partire da domani, mercoledì 6 luglio, anche la Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte si aggiunge ai centri vaccinali distrettuali per la somministrazione delle dosi anti Covid. Uno sforzo necessario per offrire una risposta adeguata all’aumento dei casi registrati in queste settimane. La Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte sarà attiva il mercoledì e il sabato dalle ore 09:00 alle 14:00 per la fascia di età 12 / over 80. La Regione Campania ha infatti emesso l’aggiornamento al luglio 2022 del “Piano regionale di contrasto al Covid-19”, con una particolare attenzione ai cittadini a rischio, secondo la circolare del Ministero della Salute numero 021209-08/04/2022, con la quale si raccomanda la somministrazione di una seconda dose di richiamo (seconda booster o quarta dose) per alcune categorie più esposte, dopo un intervallo minimo di almeno quattro mesi (120 gg) dalla prima dose di richiamo a completamento del ciclo vaccinale.

PROGRAMMA dal 05 LUGLIO al 31 LUGLIO 2022 Centro Vaccinale…..FAGIANERIA REAL BOSCO DI CAPODIMONTE Adulti………..dai 12 e fino a over 80 il MERCOLEDI’ e il SABATO ore 9,00 / ore 14,00 La vaccinazione, è bene ribadirlo, può essere effettuata anche presso i distretti sanitari di base, la rete delle farmacie e dai medici di medicina generale, nonché presso i Pediatri di Libera Scelta. Le richieste per la somministrazione delle dosi a domicilio che, è necessario ricordare, vanno richieste solo ed esclusivamente dai soggetti non deambulanti che non possono recarsi autonomamente presso i Centri Vaccinali, dovranno pervenire esclusivamete alla email doseadomicilio@aslnapoli1centro.it indicando nome, cognome, codice fiscale, indirizzo di domicilio e recapito telefonico. Per ulteriori informazioni è possibile consultare gli avvisi pubblicati periodicamente sul sito www.aslnapoli1centro.it e sulla pagina Facebook ASL Napoli 1 Centro.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.