Chiara Ferragni e Fedez sono i personaggi italiani dell’anno per Vanity Fair Italia. I Ferragnez, come sono ormai noti, influencer imprenditrice lei, cantante lui, madre e padre di Leone, la coppia più famosa e celebre d’Italia in questi anni, sicuramente del web, sposati dal 2018. L’incoronazione a pochi giorni da quella dell’Ambrogino d’Oro, onorificenza del Comune di Milano, motivata dal loro largo impegno nel sociale e per contrastare la pandemia da coronavirus. Lo scorso ottobre hanno annunciato di essere in attesa di un altro figlio: una femmina.

“Abbiamo scelto di dedicare loro la nostra cover per tanti motivi: l’influenza che esercitano, l’impegno che hanno dimostrato, la capacità di utilizzare i nuovi mezzi di comunicazione, la coscienza civile e politica che stanno sviluppando”, scrive nell’editoriale il direttore Simone Marchetti. Lungo l’anno appena trascorso sono passati dalla raccolta fondi più importante d’Europa a inizio pandemia (quattro milioni e mezzo di euro destinati a un nuovo reparto Covid dell’Ospedale San Raffaele di Milano) fino alla recente creazione di Scena Unita, un fondo per aiutare i lavoratori del settore della musica e dello spettacolo.

I Ferragnez hanno ricevuto la richiesta a fare un appello per l’uso della mascherina dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e una telefonata di complimenti dall’ex premier Silvio Berlusconi per l’Ambrogino d’Oro. Nell’intervista raccontano della loro attitudine a non stare fermi un attimo, ad alzare sempre l’asticella, a non aver paura di agire ancora.

Personaggi anche divisivi, invisi a parte del pubblico e della rete. E infatti non manca un passaggio sull’hating online: “Sono stata abituata a tanto hating nei miei confronti, a essere tanto sminuita – dice Ferragni – Lo capisco, soprattutto anni fa molte persone faticavano a comprendere chi fossi e cosa facessi e perché quello che facevo aveva un valore e un potenziale, a quei tempi serviva una marcia in più per capirlo. Io però ho sempre creduto tanto nell’ispirare le persone e nel farmi ispirare, questo è sempre la parte dei social di Internet che mi è piaciuta maggiormente, trovare persone che ti migliorano e ti portano cose positive. Io, a mia volta, ho cercato sempre di essere così”.

Attraverso la sua storia Ferragni, una delle influencer più celebri del mondo, vuole essere un mezzo di espressione per le altre donne, dice l’imprenditrice. “Io sto cercando di riqualificare Rozzano, la città dove sono cresciuto”, aggiunge Fedez. Tanti progetti ancora insomma. E poi l’arrivo di un altro figlio, una femmina. “Il 2021 sarà la rivoluzione”, conclude Ferragni nell’intervista del numero in edicola.

Redazione