Sono 10.680 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia a fronte di appena 102.795 tamponi processati. Contagi in calo rispetto a ieri quando erano stati 18.025 (quando però i tamponi effettuati sono stati più del doppio, 250.933), per un totale di 3.678.944 dall’inizio dell’epidemia.

Sono 296 i decessi nelle ultime 24 ore, in calo rispetto ai 326 di ieri. E’ quanto emerge dal bollettino di lunedì 5 aprile del ministero della Salute sulla diffusione della pandemia nel nostro Paese. Il rapporto positivi-tamponi sale al 10,4 per cento rispetto al 7,1 per cento di ieri. Il numero degli attualmente positivi è di 570.096, con un aumento di 1.061 unità rispetto a ieri. I dimessi/guariti sono 9.323, per un totale di 2.997.522 dall’inizio dell’epidemia. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono l’Emilia-Romagna (1.493), il Lazio (1.419), la Lombardia (1.358), la Toscana (981) e la Campania (929).

La situazione negli ospedali

Sono 3.737 i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, in aumento  di 34 unità rispetto a 24 ore fa. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono  192 (ieri 195). Nei reparti di degenza ordinaria sono invece ricoverate 28.785 persone, in aumento di 353 unità rispetto a ieri.