Crolla impalcatura e operai cadono nel vuoto diversi metri. E’ di tre lavoratori gravemente feriti il bilancio dell’incidente avvenuto poco dopo le 10 di questa mattina in viale Carrù a Rivoli, comune in provincia di Torino. A crollare parzialmente la parte alta di un ponteggio del cantiere di ristrutturazione della facciata esterna di un palazzo di sei piani gestito dalla Gi.Emme Impresa Generale Costruzioni srl.

La caduta dell’impalcatura è stata attutita in parte dalla presenza di un grande albero ed è avvenuta a pochi metri di distanza, circa una decina, dal cortile di una scuola dell’infanzia, evacuata dai vigili del fuoco e che domani rimarrà chiusa.

I tre operai, di 49, 38 e 28 anni e di nazionalità egiziana, tunisina e italiana, sono stati trasportati negli ospedali di Orbassano, Rivoli e al Cto di Torino. Poi nel corso della mattinata, il ferito più grave, che si trovava al Cto, è stato traferito alle Molinette di Torino dove verrà sottoposto a un intervento urgente per la rottura dell’aorta. L’uomo, in pericolo di vita, nella caduta ha riportato traumi cranico, toracico, addominale e fratture al bacino e al femore.

Sul crollo verrà aperta una inchiesta per far luce sulle cause. Dalle prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri e dai vigili del fuoco, un pezzo di impalcatura si è staccato trascinando con sé il resto della struttura. Il crollo è stato parziale proprio grazie alla presenza di alberi che hanno di fatto fermato la struttura.

Quando è avvenuto il cedimento dell’impalcatura, i bambini della scuola erano appena rientrati in classe dopo una breve pausa nel cortile dell’istituto. Sul posto oltre ai vigili del fuoco, intervenuti con diverse squadre, anche i carabinieri e i tecnici dello Spresal (Servizi di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro delle Aziende sanitari( che dovranno far luce sulle cause dell’accaduto.

All’Adnkronos il sindaco di Rivoli, Andrea Tragaioli, che si trova sul posto, ha definito l’incidente “un fatto gravissimo”, avvenuto a distanza di pochi mesi dalla tragedia di Torino dove nel dicembre del 2021 il crollo di una gru provocò la morte di tre operai e il ferimento di alcuni passanti.  “La sicurezza sul lavoro è un tema su cui c’è l’assoluta necessità di porre una lente di ingrandimento importante” ha aggiunto il sindaco.

 

 

Redazione