“Da qualche tempo persone amiche e conoscenti mi chiedevano ‘ma come stai?‘. Una volta, due volte, tre volte. Ringraziando il signore sto bene. Ma qualche giorno fa scopriamo su un giornalaccio che ‘il presidente della Campania si è andato a fare una operazione chirurgica in una clinica privata di Peschiera del Garda‘ (in Veneto, ndr). Abbiamo oggi in Campania tutte le eccellenze mediche chirurgiche per cui dal nord vengono qui a curarsi”. Così il governatore Vincenzo De Luca risponde alle notizie relative alle sue condizioni di salute diffuse negli ultimi giorni.

“Hanno anche detto che mi ero andato a preparare per un intervento chirurgico in Basilicata prima di andare in Veneto. Una preparazione a base di “aglianico del Vulture“. Dopo mesi di sciacallaggio mediatico, di notizie false, di strumentalizzazioni, che andavano avanti durante la campagna elettorale, abbiamo registrato quest’ultimo fiore, quest’ultima perla. Chiarisco – ribadisce – a tutti gli amici e cittadini che sto bene.

“In Campania abbiamo bisogno del quadruplo vaccino, due per il Covid e altre due dosi per combattere una categoria particolarmente nutrita in Campania quella dei ‘portaseccia’, soggetti dotati di poteri occulti, a volte per eredità. Questi eredi di Rosario Chiàrchiaro personaggio di Pirandello (protagonista di una novella, un uomo scacciato dal banco dei pegni per essere stato considerato uno iettatore, ndr)”. 

“Andiamo avanti con relative querele di diffamazione, violenza privata” aggiunge “perché in una democrazia ognuno è libero di dire e fare quello che vuole ma ne deve rispondere e invece qui, in Italia, non succede mai nulla”. De Luca si chiede se “in un Paese serio possano essere concepite cose del genere senza mandare direttamente in galera i protagonisti di queste porcherie, con relative querele per diffamazione e violenza privata”.

 

Giornalista professionista, nato a Napoli il 28 luglio 1987, ho iniziato a scrivere di sport prima di passare, dal 2015, a occuparmi principalmente di cronaca. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa, ho frequentato la scuola di giornalismo e, nel frattempo, collaborato con diverse testate. Dopo le esperienze a Sky Sport e Mediaset, sono passato a Retenews24 e poi a VocediNapoli.it. Dall'ottobre del 2019 faccio parte della redazione del Riformista.