Si è conclusa ieri la 93esima notte degli Oscar. Il premio più prestigioso nel mondo del cinema l’ha vinto, con un trionfo assoluto, la registra Chloé Zhao con il suo film Nomadland. I produttori sono Frances McDormand, Peter Spears, Mollye Asher, Dan Janvey e la stessa Zhao. Quest’ultima si è aggiudicata anche il premio come Miglior Regista. A McDormand il premio come Miglior Attrice protagonista. Insomma, un successo enorme per Nomadland che sarà disponibile dal 30 aprile su Disney+.

Non tutti i film candidati agli Oscar sono già presenti sulle piattaforme streaming ufficiali. Infatti, per vedere The FatherUna donna promettenteMinari, bisogna attendere ancora un po’. Sul primo ancora non si hanno notizie su quando uscirà e su quale piattaforma sarà disponibile. Per quanto riguarda Una donna promettente, arriverà sul grande schermo a metà maggio, mentre Minari esce al cinema il 26 aprile. Per vedere anche i film Un altro giro, Collective, The mole Agent presenti alla notte degli Oscar per avere ricevuto altre nomination bisognerà aspettare prima l’uscita al cinema.

Su Netflix invece già si possono trovare la maggior parte dei film candidati. E’ possibile vedere: Mank di David FincherIl processo ai Chicago 7 di Aaron Sorkin. Il film Judas and the Black Messiah di Shaka King è disponibile in streaming su Prime Video. Disponibile anche su altre piattaforme come Chili, TIM Vision, Google Play, YouTube. Mentre Sound of Metal di Darius Marder è disponibile su Amazon Prime Video.

Per quanto riguarda i film nomitati per altre candidature, quelli disponibili su Netflix sono: Ma Rainey’s Black Bottom di George C. Wolfe; Pieces of a Woman di Kornél Mundruczò; Elegia Americana di Ron Howard; La tigre bianca di Ramin Bahrani; Notizie dal mondo di Paul Greengrass; Da 5 Bloods – Come fratelli di Spike Lee; La vita davanti a sé di Edoardo Ponti; Love and Monsters di Micheal Matthews; The Midnight Sky di George Clooney; Over the Moon – Il fantastico mondo di Lunaria di Glen Keane e John Kahrs; Il mio amico in fondo al mare di James Reed e Pippa EhrlichPrice of Woman candidato agli oscar come miglior attrice protagonista Vanessa Kirby; Shaun, vita da pecora di Richard Phelan, Will Becher e Paul Kewley; Crip Camp – Disabilità rivoluzionarie  di Nicole Newnham, Jim LeBrecht and Sara Bolder.

Mentre su Prime Video c’è: Borat – Seguito di film di Jason Woliner; Quella notte a Miami… di Regina King; Emma presente agli Oscar con due nomination: miglior costumi e miglior trucco e acconciature. Su Disney+ sono presenti anche: Onward – Oltre la magia di Dan Scalon; Soul di Pete Docter; Mulan candidato per migliori costumi e effetti speciali (Visual Effect); L’unico e insuperabile Ivan candidato anche lui per Visual Effects.

Wolfwalter – Il popolo dei lupi di Tomm Moore e Ross Stewart e Greyhound – il nemico invisibile di Warren Shaw, Michael Minkler, Beau Borders e David Wyman sono disponibili su AppleTv. Usciti già al cinema e ora disponibili su YouTube sono il film italiano Pinocchio di Matteo Garrone, il documentario Time di Garrett Bradley, Lauren Domino e Kellen Quinn e il film candidato per la migliore scenografia e Visual Effetct, Tenet.

Su Sky Cinema 2, invece, alle 21.15 del prossimo 5 maggio sarà proiettato Minari, in streaming su NOW disponibile on demand. Tenent è su Sky Primafila e prossimamente su Sky Cinema, mentre Judas and the black messiah è su Sky Primafila Premiere.

Laureata in relazioni internazionali e politica globale al The American University of Rome nel 2018 con un master in Sistemi e tecnologie Elettroniche per la sicurezza la difesa e l'intelligence all'Università degli studi di roma "Tor Vergata". Appassionata di politica internazionale e tecnologia