La ‘battaglia elettorale’ in vista del voto del 3 e 4 ottobre a Napoli rischia di essere travolta da un vero e proprio terremoto. Cinque liste sono infatti a un passo dall’esclusione secondo quanto trapelato ieri sera dagli uffici del Quadrifoglio di Soccavo, dove è insediata la commissione prefettizia incaricata di accertare la correttezza della documentazione presentata dalle varie liste a sostegno dei candidati a sindaco.

Chi rischia maggiormente, con la decisione definitiva che arriverà oggi, è in particolare Catello Maresca. Il pm in aspettativa, candidato del centrodestra, potrebbe perdere per strada due liste, con altre due sotto la lente d’ingrandimento.

Due civiche che fanno riferimento al candidato sindaco, Catello Maresca e Maresca Sindaco, sarebbero ad un passo dall’esclusione. Rischio che corrono anche il Partito animalista, a sostegno del pm, e Prima Napoli, di fatto la lista della Lega nel capoluogo. In questo modo Maresca passerebbe da 11 a nove liste, con lo scenario peggiore che arriverebbe addirittura a sette.

Colpo durissimo anche per Alessandra Clemente, l’ex assessore della giunta de Magistris che punta a guidare ancora il Comune ‘arancione’. Clemente potrebbe infatti fare i conti con l’esclusione della lista Alessandra Clemente sindaco, una delle tre che sostengono l’ex assessore.

Infine rischia anche la lista 3V del candidato sindaco Giovanni Moscarella: in questo caso, essendo l’unica a suo sostegno, il biologo no Green Pass sarebbe escluso dal voto.

Il verdetto ufficiale arriverà oggi: sono già certi i ricorsi al Tar in caso di esclusione delle liste. Lo ha già chiarito proprio Maresca a Il Mattino, commentando la notizia della possibile esclusione delle sue liste: “La scelta di escludere le liste civiche Maresca sindaco e Catello Maresca è una violazione e compressione dei diritti costituzionali – spiega il pm – Faremo immediatamente ricorso per far valere le nostre ragioni e tutelare i nostri candidati. Dietro alla legge, e lo dico con cognizione di causa, c’è sempre un’etica e un buon senso ed è questo il principio della democrazia. Questa decisione dovuta a inezie burocratiche toglie pluralità e rappresentatività e a rimetterci di più sono i cittadini che credono nel nostro progetto civico. Non ci piegheremo di fronte al burocratismo e da uomo delle istituzioni non posso che avere fiducia nella giustizia”.

CHI SONO I CANDIDATI IN BILICO – Questi i candidati che rischiano dunque di non partecipare alle elezioni del 3-4 ottobre.

Lista Catello Maresca: Antinori Valerio, Aquino Sonia, Balestrieri Federico, Balestrieri Lina, Calvino Antonello, Cantisano Roberto, Castaldi Raffaella, Cavaliere Pasquale, Chichierchia Roberto, Coppola Armando, D’Amodio Giovanna, De Luca Ciro, De Rosa Achille, De Vincenzo Daniela, Del Prete Gennaro, Della Rocca Ida, Di Dato Chiara, Di Napoli Anna, Diodato Pietro, Franco Sonia, Giancone Salvatore, Grasso Valeria, Greco Carlo, Iervolino Antonio, Langella Ciro, Lepre Carmine, Manfellotti Alessia, Marrone Nicola, Mattiello Giuseppina, Monaco Loredana, Onorato Virginia, Petagna Antonella detta Odorifero, Santoro Francesco, Scannapieco Rosa detta Rosa, Spulsi Olga.

Lista Catello Maresca Sindaco: Abbruzzese Saccardi Bruno; Aiello Silvia; Alvino Anna; Attanasio Giulio; Balzerano Chiara; Barbato Carmine; Capodanno Gennaro; Ciardiello Alfonso; Covella Giuliana; Cuciniello Roberto; De Angelis Vincenzo; Dorano Anna; Ercolino Valentina; Esposito Gabriele; Fattorello Alba; Fiorito Ferruccio; Franchi Fabia; Gabriele Francesco; Gaglione Gianluca; Gallo Mariarosaria; Ionta Roberto; Langella Manuela; Monti Tina; Muscettola Gianluca; Onorato Michele; Peluso Giovanni; Pesacane Nicola; Ruggiero Felicia detta Licia; Russo Claudio; Russo Federica; Salvia Claudio; Sannino Patrizia; Scarfiglieri Salvatore; Stabile Nicola; Staiano Oreste; Vassallo Pasquale; Vetromile Esmeralda; Villani Daniela; Vitale Liliana Bianca; Zaccaro Claudio.

Lista Alessandra Clemente Sindaco: Coccia Elena, Cecere Claudio, Galiero Rosaria, Vernetti Francesco, Zimbaldi Luigi, Bismuto Laura, Luongo Antonio, Valentino Luigi detto Gigi, Ascione Gennaro, Borrelli Maria Rosaria, Cacchiullo Valentina, Caputo Paolo, Ciaravolo Giuseppe, Ciccarelli Crescenzo, Cioffi Anna, Conato Emanuele, Coraggio Francesco, D’Alessio Francesco,  D’Archi Mauro, De Falco Ernesto, De Martino Paolo, Del Giudice Alessandra, Delle Cave Fabio, D’Uonno Rosario, Esposito Emanuela, Franco Marika, Gaeta Anna, Maglione Carmela , Masia Margherita detta Rita, Palomba Giovanna, Picardi Antonio, Piroli Torelli Francesca, Puddu Maria, Rochira Giovanni, Romano Giuseppina detta Giusy, Verde Santo, Visali Antonio detto Antonello, Vittorini Valeria, Wollman Daniela.

Redazione