Il giornalista e conduttore televisivo Nicola Porro è risultato positivo al Coronavirus. Il volto di ‘Quarta Repubblica’, il programma di approfondimento politico su Rete 4, sta bene e non è grave: attualmente Porro soffre solo di un affaticamento respiratorio.

Porrò dovrebbe annunciare di essersi sottoposto al tampone, risultato positivo, in un collegamento Skype in diretta tv a su ‘Stasera Italia’, la trasmissione di Rete 4 condotta da Barbara Palombelli.

Porro è così il primo personaggio televisivo risultato positivo al Coronavirus. Sabato aveva annunciato la sua positività al Covid-19 il segretario del Pd Nicola Zingaretti, mentre domenica era arrivata una notizia simile dal governatore del Piemonte Alberto Cirio.

I NUMERI DEL CONTAGIO IN ITALIA – Una giornata campale per l’emergenza Coronavirus in Italia. Nella giornata di domenica, come riferito nellaconsueta conferenza stampa da Angelo Borrelli, capo della Protezione civile e commissario per l’emergenza, sono stati ben 133 i decessi per Covid-19, raggiungendo quindi un totale dall’inizio dell’epidemia di 366 vittime.

Il numero di pazienti positivi sale invece a 6387, con 1326 nuovi contagiati accertati nell’ultimo giorno. Dei cittadini malati sono 2180 qeuelli in isolamento domiciliare, 650 invece in terapia intensiva nei vari ospedali. Tredici pazienti lombardi sono stati trasferiti dalla Lombardia ai nosocomi delle vicine regioni.

Sale per fortuna anche il numero totale dei guariti, 33 oggi e ormai 622 dall’inizio dell’emergenza.

Tra i decessi registrati oggi, ha riferito Borrelli, “113 sono avvenuti in Lombardia, 8 in Emilia Romagna, 1 nelle Marche, 5 in Veneto, 2 in Liguria, 2 nel Lazio, 1 in Puglia e 1 in Friuli Venezia Giulia”. Nella fascia 0-49 anni è stato registrato un decesso, 1 nella fascia 50-59, 14 nella fascia 60-69, 39 nella fascia 70-79, 60 in quella 80-89. Diciotto persone decedute avevano più di 90 anni.