In una mano ha le forbici, nell’altra la confezione di tocilizumab, il farmaco anti reumatoide che, per primo in Italia, ha sperimentato sui malati di Covid-19. Si tratta della statuina che Emilio De Cicco, artigiano presepiale, ha creato per l’oncologo napoletano Paolo Ascierto.

“L’ho voluto rappresentare così, con delle forbici in mano che metaforicamente tagliano i tubi dei poveri ammalati seguendo il suo protocollo terapeutico oggetto di tante polemiche – ha detto il maestro artigiano a Il Mattino – Spero di aver fatto un buon lavoro. E mi auguro che in qualche modo riesca a recapitargli la statuina“.