Controlli per il rispetto del distanziamento. Blitz anticovid e operazioni a corredo della routine di servizio. Nel corso dei controlli antimovida del fine settimana, la polizia locale di Roma ha fermato a piazzale Flaminio un cittadino di nazionalità francese di 46 anni intento a minacciare i passanti con il collo rotto di una bottiglia di vetro. Secondo quanto ricostruito, l’uomo, che aveva anche lanciato alcune bottiglie di vetro su un mezzo Ama, è stato denunciato per minacce aggravate. In stato di alterazione, è stato affidato alle cure del personale medico per gli accertamenti del caso.

CONTROLLI ANTICOVID DEI VIGILI URBANI

Un’altra denuncia è scattata nei confronti di un parcheggiatore abusivo di 44 anni di nazionalità algerina che, a piazza della Repubblica, aveva iniziato a danneggiare le vetture in sosta nell’area parcheggio, minacciando i conducenti. Una volta intervenuti, l’uomo si è scagliato contro gli agenti. Sempre, nell’ambito delle attività di controllo, i caschi bianchi hanno sanzionato oltre 20 tra attività e avventori per vendita, somministrazione e consumo irregolare di alcolici, soprattutto in zona Campo dè Fiori, Eur e San Lorenzo. Sanzionati e diffidati 6 minimarket per vendita di bevande alcoliche oltre l’orario consentito. Non sono mancati accertamenti specifici a tutela della salute dei consumatori in vari esercizi di somministrazione. Anche in questo fine settimana, dunque, la polizia locale è stata impegnata nei controlli nei luoghi della movida, per verificare il rispetto delle misure a tutela della salute collettiva, contrastare la formazione di assembramenti e illeciti, come la vendita ed il consumo irregolare di bevande alcoliche.

Carlo Romano