Arrivano buone notizie da Ancona, dove sono in netto miglioramento le condizioni del neonato di un mese ricoverato il 14 marzo scorso all’ospedale materno-infantile Salesi di Ancona e operato per un problema gastrointestinale, successivamente risultato positivo al Coronavirus dopo una ecografia toracica che aveva manifestato lesioni polmonari compatibili con l’infezione.

A sottolineare che il piccolo paziente è fuori pericolo Alessandro Simonini, direttore della Sod Anestesia e Rianimazione Pediatrica. Le sue condizioni, si legge nel bollettino, “sono stabili e in progressivo miglioramento”.

Il neonato infatti respira senza ventilazione e ha iniziato a mangiare. “Respira in aria ambiente senza necessità di supporto alla ventilazione e ha iniziato l’alimentazione per os – si legge nel bollettino – Considerati la stabilità dei parametri vitali e il buon compenso clinico, si predispone per oggi il trasferimento in reparto a minore intensità di cure per la prosecuzione del monitoraggio”.

Si tratta del secondo caso di neonato positivo al Coronavirus che reagisce positivamente all’infezione da Coronavirus. A Bergamo un bambino di poco più era stato infatti dimesso dall’ospedale Papa Giovanni XXIII dov’era ricoverato.

Alle 18 di mercoledì sono 3.956 i casi totali di Coronavirus nelle Marche: tra questi vi sono anche i 477 deceduti per l’infezione, 3.456 attualmente positivi e 29 guariti.