Sua Santità Papa Francesco ha riposato bene durante la notte. Questa mattina ha fatto colazione, ha letto alcuni quotidiani e si è alzato per camminare. Così l’ultimo bollettino della Sala Stampa della Santa Sede, diffuso nella giornata di oggi 6 luglio.

Arrivano rassicurazioni anche dai medici del Gemelli di Roma, ospedale presso cui il Papa si è sottoposto a un intervento chirurgico al colon durato tre ore la scorsa domenica 4 luglio.

Fonti ospedaliere riferiscono di un decorso post-chirurgico regolare: “il Pontefice è in buone condizioni generali”, dicono i medici. La degenza durerà complessivamente sette giorni, “salvo complicazioni”.

CHI SOSTITUISCE IL PAPA DURANTE IL RICOVERO

Durante tutto il ricovero ospedaliero di Papa Francesco, Camerlengo di Santa Romana Chiesa sostituisce, assumendo il compito di sovrintendere all’ordinaria amministrazione dello Stato della Città del Vaticano.

In assenza del Santo Padre, il porporato irlandese naturalizzato statunitense Kevin Joseph Farrell, nato a Dublino 73 anni fa, non ha il potere di eseguire nomine vescovili o cardinalizie, promulgare nuove leggi, di indire Sinodi, lanciare appelli alla Chiesa e al mondo. L’unico onere del cardinale è quindi quello di far funzionare la macchina amministrativa della Santa Sede, come la Cittadella pontificia, i palazzi pontifici e le grandi basiliche fuori dal Vaticano.

 

Redazione