Una telefonata breve ma emozionante. Papa Francesco ha telefonato a Maria Travia, moglie di Ennio Morricone, il compositore e musicista scomparso all’alba di lunedì scorso all’età di 91 anni. L’Ansa fa sapere della conversazione. E della vicinanza che il Pontefice ha voluto far sentire alla donna nel momento del lutto. Pochi minuti di telefonata, durante i quali Papa Francesco ha assicurato che avrebbe pregato per il marito scomparso e per tutta la famiglia.

I coniugi avevano conosciuto personalmente Papa Bergoglio. A ricordarlo era stato il cardinale Gianfranco Ravasi in occasione di una messa, composta dal Maestro, in occasione del bicentenario della ricostituzione della Compagnia del Gesù. Morricone aveva dichiarato in un’intervista in occasione dei suoi 90 anni di aver pianto due volte: per Mission, film del 1986 diretto da Roland Joffé, e per Papa Francesco.

I funerali di Morricone si sono tenuti in forma privata, come richiesto da lui stesso in un necrologio reso noto dall’avvocato di famiglia e pubblicato dai quotidiani. “Non voglio disturbare”, aveva scritto il Maestro. Il suo corpo è stato sepolto martedì mattina al cimitero Laurentino di Roma. Ad accompagnare la benedizione alla salma le note della colonna sonora dello stesso film Mission, pellicola alla quale Morricone era particolarmente legato.