È di Ixè il primo sondaggio del 2020. I dati diffusi dall’istituto per la trasmissione di Rai3 ‘Carta Bianca’ evidenziano il calo costante della Lega, scesa sotto il 30%, e il superamento tra i leader della destra italiana di Giorgia Meloni su Matteo Salvini nell’indice di fiducia degli elettori.

I PARTITI – Tra i partiti va registrato un nuovo calo del Carroccio, sceso al 29,5% nelle rilevazioni al 7 gennaio 2020 (-0,4% rispetto al 17 dicembre scorso). Non va meglio per il Partito Democratico che si attesta al 20%, in calo dello 0,2% e che rischia di scendere sotto una soglia importante. In leggera ripresa il Movimento 5 Stelle, primo azionista del governo Conte2, che segna un +0,2% al 16,2%. Nel centrodestra guadagnano terreno sia Fratelli d’Italia che Forza Italia: il partito della Meloni viene stimato al 10,7% (+0,2%), mentre gli ‘azzurri’ di Berlusconi al 7,3% (+0,3%).

Continua a non sfondare Italia Viva, il movimento di Matteo Renzi è stabile ma arranca al 3,6%, tallonato da La Sinistra (3% dei consensi). +Europa segna un 2,3%, mentre Azione, dell’ex ministro Carlo Calenda, viene stimata all’1,3%.

I LEADER – Sorprendenti i dati sulla fiducia nei vari leader politici. Il premier Giuseppe Conte si conferma in testa col 40%, mentre alle sue spalle va registrato il sorpasso, 33 per cento contro 32, di Giorgia Meloni su Matteo Salvini in una sfida tutta ‘sovranista’. Alle loro spalle, fuori dal podio, ci sono il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti (26%), il leader politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio (23%), mentre nella sfida tra ex premier Silvio Berlusconi col suo 19% supera Matteo Renzi fermo al 13%.