Il Partito democratico accorcia sulla Lega, distante ormai meno di 2 punti, con il Carroccio che vede traballare sempre più la sua solidità come primo partito in Italia: con il 21,6% delle preferenze, Matteo Salvini deve preoccuparsi sempre più dell’avanzata dei dem, ora al 19,8%.

Sono i dati dell’ultimo sondaggio Ixè, che ha analizzato le intenzioni di voto degli italiani: rispetto a marzo 2021 la Lega ha perso esattamente 2 punti percentuali, mentre il Pd ne ha guadagnati 0,8, accorciando il distacco. A seguire e completare il podio c’è Fratelli d’Italia, ormai stabilmente sopra il Movimento 5 Stelle nei sondaggi. Il partito di Giorgia Meloni rosicchia consensi al collega Salvini e guadagna 2,3 punti dall’ultima rilevazione, risultando la forza politica maggiormente in crescita negli ultimi mesi. Staccato, al 17%, M5s, che però risale leggermente la china dopo aver toccato, nel marzo scorso, il punto più basso al 15,2%.

Forza Italia è un altro partito che mantiene ormai la sua posizione stabilmente, al quinto posto: gli azzurri registrano però una perdita dell’1,2% rispetto all’ultima rilevazione, e si attestano adesso al 7,8% dell’indice di gradimento. Staccato Azione di Carlo Calenda, che segue i forzisti al 3%. L’ex gruppo di Leu, ora diviso in Articolo 1 e Sinistra Italiana, si spartisce il 2,8% dei consensi del primo e i 2,5% del secondo. A scendere si trova Italia Viva, che guadagna appena lo 0,1 e si porta adesso al 2,1%, seguito da +Europa all’1,4% e da Europa Verde all’1,2%.

Napoletano, Giornalista praticante, nato nel ’95. Ha collaborato con Fanpage e Avvenire. Laureato in lingue, parla molto bene in inglese e molto male in tedesco. Un master in giornalismo alla Lumsa di Roma. Ex arbitro di calcio. Ossessionato dall'ordine. Appassionato in ordine sparso di politica, Lego, arte, calcio e Simpson.