Mentre non si placano le polemiche e il dolore per quanto accaduto alla Robb Elementary School di Uvalde, in Texas, dove il 18enne Salvador Ramos ha sparato e ucciso 19 alunni e due maestre, sempre negli Stati Uniti è stato sventato un secondo tentativo di strage.

All’indomani della carneficina di Uvalde infatti, sempre in Texas la polizia ha fermato in tempo uno studente che voleva ‘emulare’ Ramos. Il giovane, segnalato alla polizia da una persona che lo aveva visto armato di fucile vicino alla scuola superiore Berkner di Richardson, 560 km a nord di Uvalde, è stato bloccato in tempo dagli agenti dopo aver ricevuto una chiamata intorno alle 10:55 ora locale.

Giunta sul posto la polizia lo ha trovato all’interno del Berkner Institute, ma disarmato. Nel suo veicolo parcheggiato vicino la scuola gli agenti anno però trovato un fucile AK-47, il Kalashnikov russo, e un AR-15, lo stesso utilizzato da Ramos per la strage alla Robb Elementary School, per i quali lo studente è stato arrestato per il reato di stato di porto di armi in una zona scolastica.

(in aggiornamento)

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.