Matilda De Angelis è l’attrice italiana del momento. A soli 25 anni. In un’intervista esclusiva al settimanale Oggi ha rivelato anche il nome del suo fidanzato, il rapper Nayt, al secolo William Mezzanotte. Un nome che aveva tenuto ben nascosto, nonostante le numerose interviste rilasciate nelle ultime settimane. L’attrice sta attraversando un periodo particolarmente brillante della sua carriera.

Ha recitato nel film rivelazione di Netflix L’incredibile storia dell’Isola delle Rose con Elio Germano e nella serie tv The Undoing con Nicole Kidman e Tom Cruise. Ha fatto da madrina e presentatrice della prima serata del Festival di Sanremo al fianco di Amadeus. E in queste settimane è in onda anche nella fiction Leonardo nei panni di Caterina da Cremona. Un periodo d’oro. “Inutile romanzare: quando vieni da una famiglia molto umile come la mia e il lavoro ti casca in testa, lo fai anche per soldi”, ha raccontato De Angelis. Che ha parlato anche del tema della bodypositivity che ha sollevato in diverse occasioni per via dei suoi brufoli e dell’acne: “Ho qualche cicatrice di cui vado fiera perché sono la narrazione della mia battaglia. Tutti mi dicono che ho la faccia da bambola, ma non è così”.

In Leonardo interpreta Caterina da Cremona, un personaggio mai esistito, inventato solo a fini narrativi. “Aspiro a essere quel tipo di donna, con un lato femminile dolcissimo e premuroso però, allo stesso tempo, indipendente, determinata e resiliente alla vita che la piega ma non riesce a spezzarla”. Per quello che riguarda Nayt, il rapper, il suo fidanzato, De Angelis ha parlato di “un artista che ha una tecnica e una poetica pazzesche. In più è una persona straordinaria”. E quindi ha aggiunto: “Se sono fidanzata non sono più libera? Eh no, che vuol dire? Io so’ sempre libera, ma ti pare!”.

Nayt, classe 1994, è nato a Isernia ma vive a Roma da giovanissimo. Dal 2009 ha cominciato a incidere i suoi primi brani hip hop. Le sue barre e i suoi pezzi sono precisi e coerenti, il flow originale e molto tecnico. Sup mentore è Coolio, rapper che collabora con la sua prima etichetta 40 Ladroni Records. Si ispira soprattutto, almeno nella prima parte della carriera a Jay Z. Ha collaborato con molti tra i rapper più noti e seguiti in Italia. Ha pubblicato tre album.

Matilde De Angelis invece è nata e cresciuta a Bologna. Si è appassionata prima alla musica, e ha fatto parte del gruppo Rumba de Bodas, con il quale ha girato l’Europa in tour. L’esordio dopo un provino in Veloce come il vento, del 2014, di Matteo Rovere.

Giornalista. Ha studiato Scienze della Comunicazione. Specializzazione in editoria. Scrive principalmente di cronaca, spettacoli e sport occasionalmente. Appassionato di televisione e teatro.