“Chiedete a mia moglie”, rispose Mario Draghi ai cronisti che gli chiedevano cosa sarebbe stato del suo futuro. E la moglie si chiama Serena Cappello. La risposta dell’uomo che a quanto annunciato riceverà l’incarico di governo dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, oggi alle 12:00 al Quirinale, risale al 2019, quando Draghi lasciava la Banca Centrale Europa.

Negli stessi giorni, atteso dai giornalisti, lo stesso Draghi negava la possibilità di guidare un governo con il segretario della Lega Matteo Salvini, invitato dal fondatore e leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, e la moglie osservava ai microfoni: “Lui non lo fa il governo, non è un politico”, e il marito: “Dai, stai zitta”.

I due si sono sposati nel 1973. Cappello è esperta di letteratura inglese. Il suo nome, per esteso, è Maria Serenella Cappello. La coppia ha avuto due figli: Federica è laureata in biologia con un master a New York, è dirigente di una multinazionale delle biotecnologie; e Giacomo, laureato alla Bocconi, è stato Portfolio Manager in Lmr Partners LLP, attualmente trader finanziario presso la banca Morgan Stanley.

Cappello proviene da una famiglia nobile. E’ discendente della sposa del Granduca di Toscana Francesco de’ Medici, Bianca Cappello. Di grande importanza, nella famiglia, a quanto si legge, anche un bracco ungherese al quale l’ex numero uno della Bce sarebbe particolarmente affezionato. Spesso Draghi è stato visto senza auto blu a Lavinio, presso la sua villa, in provincia di Roma. La famiglia di Draghi è sempre stata poco sotto i riflettori, un profilo molto basso.

Redazione