In Francia 22 istituti scolastici e un centinaio di classi sono state chiusi a causa dello scoppiare di casi di Covid-19. Ad annunciarlo su radio Europe 1 è stato il ministro dell’Educazione Jean-Michel Blanquer, che per le scuole chiuse ha fatto riferimento a 10 chiusure nelle città e ad altre 12 sull’isola francese di Reunion nell’Oceano Indiano, su un totale di 60mila.

Il ministro ha aggiunto che nel complesso le scuole francesi hanno segnalato circa 250 casi sospetti di coronavirus al giorno da quando hanno iniziato la riapertura, martedì primo settembre. Non tutti questi casi si rivelano positivi, ma una volta segnalato un sospetto le scuole devono seguire un ampio protocollo governativo che può includere l’invio di un’intera classe a casa per l’apprendimento online o la chiusura dell’intera scuola. Blanquer ha affermato che il numero di interruzioni rimane relativamente basso rispetto al numero di scuole in Francia.

La Francia ha registrato più di 7.000 nuovi casi di coronavirus ieri, la più alta quota giornaliera in Europa e in aumento con centinaia di casi al giorno, in parte pe l’aumento dei test effettuati. Più di 30.700 persone sono morte di coronavirus in Francia Anche il tasso di positività dei test sta di nuovo aumentando passando dal 4,3% di mercoledì al 4,4%.