Il governo britannico ha annunciato che nel Paese saranno utilizzati test del coronavirus che danno risultati entro 90 minuti, rivelando se qualcuno ha il Covid-19 o un altro virus come l’influenza. Londra ha affermato che i due test saranno utilizzati in ospedali, case di cura e laboratori a partire dalla prossima settimana, per aiutare i medici a distinguere tra Covid-19 e altri virus respiratori stagionali. Il ministro alla Salute, Matt Hancock, ha dichiarato che i test “saranno estremamente utili mentre ci dirigiamo verso l’inverno, quindi i pazienti potranno seguire i giusti consigli per proteggere se stessi e gli altri”.

Uno dei test, realizzato da Oxford Nanopore, analizza campioni di tampone e saliva; l’altro è un test del dna che utilizza una macchina della società londinese DnaNudge per fornire risultati senza la necessità di inviarli a un laboratorio. Il governo ha dichiarato che migliaia di macchinari saranno inviate agli ospedali a partire da settembre.

I DATI NEL MONDO – Il numero di casi di contagio da coronavirus registrati nel mondo ha superato quota 18 milioni (18 mln 11.763).Oltre la metà si riscontrano negli Stati Uniti e in America Latina e Caraibi. Le persone decedute sono 687.941. Gli Usa restano il Paese più colpito al mondo dalla pandemia, con 4 milioni 657.693 contagi (+47.508 nelle 24 ore) e 154.793 morti. Segue il Brasile con 2 milioni 733.677 casi e 94.104 decessi. Il terzo Paese più colpito è l’India, con 1 milione 750.723 contagi e 37.364 morti.