Aumentano i contagi, calano i decessi e, per il terzo giorno di fila, continuano a mantenersi sopra i mille i guariti. Nel consueto aggiornamento della Protezione civile sui dati relativi alla pandemia di coronavirus presente in Italia, nelle ultime 24 ore sono decedute 727 persone (ieri 837) mentre i nuovi positivi al covid-19 sono 2.937 (ieri 2.017, lunedì circa 1.500). I tamponi analizzati sono decisamente di più: 34.455 contro i 29.609 del giorno prima. Il numero dei pazienti guariti è di 1.118 (ieri 1.109).

Con questi dati il numero totale dei contagiati è di 80.572, quello dei casi totali (compreso i decessi e i guariti) è di 110.574. Il numero dei morti sale invece a 13.155 mentre quello dei guariti a 16.827. In terapia intensiva ci sono 4035 malati, 12 in più rispetto a ieri.

CI SONO POSTI IN TERAPIA INTENSIVA –“A me non è arrivata alcuna segnalazione di persone che non sono riuscite ad entrare in terapia intensiva”. E’ invece chiaro che “ci sono ospedali, soprattutto della Lombardia, che sono veramente molto impegnati, al limite, ma, con il lavoro di medici e rianimatori, si soccorre tutti coloro i quali ne hanno bisogno”. Lo ha detto il capo della protezione civile, Angelo Borrelli, in conferenza stampa.

PAZIENTI IN GERMANIA – Borrelli ha poi aggiunto che “ad oggi son stati trasferiti 191 pazienti dalla Lombardia e da altre Regioni, 63 con coronavirus. 30 pazienti sono stati trasferiti in Germania, dico grazie”.