«L’appello: garanzia irrinunciabile» sarà il tema dell’assemblea in programma mercoledì prossimo nel tribunale di Torre Annunziata, in concomitanza con la giornata di astensione proclamata dagli avvocati delle Camere penali del distretto, a eccezione di Napoli, come reazione all’episodio della bozza di sentenza trovata nel fascicolo di un processo in Corte di Appello prima che l’udienza fosse celebrata.

I penalisti, dunque, si confronteranno sui temi della giurisdizione del processo d’appello, sul ruolo dell’avvocato, sulle garanzie a cui i cittadini non possono rinunciare. Il dibattito, al quale sono stati invitati anche i vertici di uffici giudiziari e Anm napoletani, sarà introdotto dall’avvocato Giuseppe Guida e moderato dall’avvocato Giorgio Varano, rispettivamente tesoriere e responsabile della comunicazione dell’Unione Camere Penali Italiane. Il confronto sarà arricchito dagli interventi dell’avvocato Nicolas Balzano, del foro di Torre Annunziata, del professor Vincenzo Maiello, penalista e ordinario di diritto penale all’università di Napoli Federico II, e del giornalista Enrico Novi. Concluderà l’avvocato Gian Domenico Caiazza, presidente del’Unione Camere Penali Italiane.

Napoletana, laureata in Economia e con un master in Marketing e Comunicazione, è giornalista professionista dal 2007. Per Il Riformista si occupa di giustizia ed economia. Esperta di cronaca nera e giudiziaria ha lavorato nella redazione del quotidiano Cronache di Napoli per poi collaborare con testate nazionali (Il Mattino, Il Sole 24 Ore) e agenzie di stampa (TMNews, Askanews).