Il 54% degli americani approva la scelta di Kamala Harris per la vicepresidenza mentre, alla vigilia della convention democratica, Joe Biden, candidato dei democratici, sarebbe avanti di 9 punti sull’attuale inquilino della Casa Bianca Donald Trump. È quanto riportano due differenti sondaggi: il primo condotto dal Washington Post e Abc e il secondo dal Wall Street Journal e Nbc.

Secondo il primo, dunque, più di un elettore su due approverebbe la scelta di Harris alla presidenza. Il 29% invece boccerebbe la scelta di Biden. La maggiore soddisfazione è fra i democratici: l’86% approva la decisione di Joe Biden di scegliere la senatrice della California, contro un 8% di contrari. Fra i repubblicani, il 25% promuove la scelta di Harris, ovvero uno su quattro, a fronte di un 55% di contrari.

Secondo il secondo sondaggio, quello di Wall Street Journal e Nbc, il candidato democratico ha il 50% dei consensi mentre il presidente il 41%. Il sondaggio rivela comunque che il 58% dei sostenitori di Biden lo appoggia perché intende votare contro Trump non perché l’ex vicepresidente è la scelta preferita.