Eletto a sorpresa alla presidenza dell’Eurogruppo il ministro delle Finanze irlandese Pascal Donohoe. A farlo sapere è l’ex presidente Mario Centeno con un post su Twitter. Il ministro irlandese ha superato al ballottaggio la spagnola Nadia Calvino, considerata favorita e appoggiata anche dall’Italia. L’elezione è arrivata dopo un primo turno andato a vuoto e dopo il quale il lussemburghese Pierre Gramegna ha abbandonato la corsa. L’Eurogruppo riunisce i 18 ministri dei Paesi che fanno parte dell’Eurozona, ovvero degli Stati che hanno adottato l’Euro.

“Sono profondamente onorato di essere stato eletto nuovo presidente dell’Eurogruppo. Sono impaziente di lavorare con tutti i miei colleghi negli anni a venire per assicurare una ripresa equa e inclusiva per tutti, mentre affrontiamo le sfide di fronte a noi con determinazione”, ha scritto sul suo account Twitter, Paschal Donohoe, appena eletto presidente dell’Euroguppo.